Il risarcimento diretto è una speciale procedura di liquidazione dei danni che derivano dal verificarsi di sinistri stradali tra due veicoli. Tale procedura, disciplinata dall’art. 149 del Codice delle Assicurazioni private, prevede che, in caso di incidente di cui non si è responsabili o di cui si è responsabili solo in parte, in presenza di determinate condizioni, il rimborso vada richiesto direttamente alla propria Compagnia Assicurativa e non a quella del responsabile del sinistro. Tale meccanismo dovrebbe garantire un risarcimento dei danni in tempi ristretti e velocizzare così l’iter di liquidazione del sinistro a tutto vantaggio del danneggiato.